Chi siamo

Claudia

Parto da Olbia, la mia città natale, nel 2003 per Londra dove concludo il mio percorso di studio.

Nel 2008 vinco il concorso fotografico “people and places” con la foto di un murale dedicato a Samuel Beckett.

Nel 2009 Durante gli studi di grafica, realizzo un libro fotografico che documenta la presenza e la storia di alcune minoranze etniche di un quartiere di Londra. Il progetto è selezionato dall’Università London College of Communication tra i lavori di riferimento da conservare in Istituto.

Nel 2010 pubblico un libro fotografico: “Lights of devotion: a photo-journey through Hinduism”.

Nel 2011 ritorno in Sardegna, la rivista fotografica “Genius Loci” pubblica due reportage di viaggio.

Nel 2013 realizzo il progetto “My Own Way”.

Alessandro

Fin da piccolo possiedo manualità e nomadismo, ora li metto in pratica.

Nel 2000 intraprendo gli studi alla facoltà di Ingegneria presso l’università “La Sapienza” di Roma. Dopo anni, il mio interesse, più che al progetto di un edificio va ai sui abitanti perciò decido di abbandonare la facoltà di Ingegneria per iscrivermi alla facoltà di Antropologia Culturale.

Nel 2011 organizzo la rassegna d’arte “Analoghia”: un’esposizione di artisti emergenti patrocinata dal comune di Roma.

Nel 2013 mi trasferisco in Sardegna dove conosco Claudia. Con Lei mi riavvicino alle tecniche delle arti figurative con una predilezione per la fotografia analogica, che mi servirà nei viaggi e nelle ricerche antropologiche, quindi in “My Own Way”.