Un momento perfetto

Un momento perfetto

Siamo passati dal Sahara alla costa atlantica, da cittadine impolverate a cittadine ventose affacciate sull’oceano. Queste ultime sono state meravigliose; i loro porticcioli, i pescatori, i pescherecci con i loro chili di sardine e le facce distrutte dell’equipaggio,...
Confini

Confini

Poco prima di partire per il Marocco mia madre si è raccomandata: “state lontani dai confini”. Ce l’ha detto perché conosce la situazione, ma soprattutto perché sa che per noi i posti troppo turistici sviliscono tutto, sa che lo stupore a volte va cercato altrove,...
Mediterraneo

Mediterraneo

Con tanta curiosità arriviamo a Tangeri, patria di scrittori e artisti negli anni cinquanta, posto di perdizione e inevitabilmente di cultura perché tutto il mondo si trovava proprio lì. La Medina è bella ma con troppe chincaglierie, la Kasba invece è molto più bella...
Posti di Mare

Posti di Mare

Io ho sempre preferito i posti di montagna: difficili da raggiungere, tradizionali, lontani; ma quando poi mi trovo in un posto di mare, soprattutto qui in Marocco, la mia preferenza viene messa in discussione. Mi piace l’apertura della gente verso il prossimo,...
Abdullah

Abdullah

Incontriamo Abdullah in un villaggio mentre esce da una moschea nell’ora della preghiera. Ci colpisce perché è altissimo. È vestito in maniera tradizionale con una lunga tunica beige, una specie di turbante sulla testa e le scarpe completamente rotte. In viso ha delle...
Aït Bougomez, la valle felice.

Aït Bougomez, la valle felice.

Molti prima di partire per il Marocco ci hanno elogiato questa parte del nord Africa, ma io credo che nel pensiero collettivo ci sia una Médina colorata, magari proprio quella di Marrakech con le sue ceramiche bellissime, i tappeti, i cesti, le scarpette marocchine e...